Menu

Libro

Sandra Rueda:  Nella vita di Suor Clare posso vedere che Dio accoglie i nostri desideri quando rinunciamo ad essi. Egli, nella Sua immensa generosità li realizza in un modo che noi non possiamo nemmeno immaginare, ma che alla fine appaga appieno il cuore.

Sandra Rueda sta aiutando dalla Colombia a far conoscere e diffondere la vita di Suor Clare. Ha una libreria e ci ha contattato per chiederci il permesso di stampare delle copie del libro di Suor Clare direttamente lì in Colombia, per far sì che sia più economico e immediatamente disponibile per i suoi compatrioti.

Per maggiori informazioni su come ottenere il libro in Colombia, clicca qui.

Allo stesso tempo, ci ha inviato la seguente e-mail per raccontarci la sua esperienza in seguito alla lettura del libro. La condividiamo con voi. 

Volevo raccontarvi che finalmente mi è arrivato da Amazon il libro. Ero così contenta che l’ho letto in tre giorni. Mi è piaciuto moltissimo….uff.. sono tantissime le cose che dovrei dire che mi son piaciute….Tutto, tutto il libro in generale.Senza dubbio, nella vita di Suor Clare posso vedere che Dio accoglie i nostri desideri quando noi rinunciamo ad essi. Egli abbonda in generosità e li realizza in un modo che noi nemmeno possiamo immaginare, ma che alla fine appaga appieno il cuore. Credo che  questo sia quello che succede con molte vocazioni religiose.

Ho riso molto (un momento particolare in cui ho messo da parte il libro per ridere è stato quando ho letto l’aneddoto dell’acqua nei suoi stadi liquido, solido e gassoso hahaha, immaginandomi la sua espressione in quei momenti....)

Ho apprezzato davvero tanto questo libro…..Sentivo molto vicino Suor Clare…..ascoltavo la sua voce, me la immaginavo in tutto: le sue risate, i suoi pianti, i suoi momenti di fermezza di fronte alle situazioni che la richiedevano….

Ieri è successa una cosa particolare dopo la Comunione, mentre ascoltavo il canto “Non sei più pane e vino”. C’è una parte che dice: “Padrone e Re dell’universo, come è possibile che cerchi il mio amore, Tu così grande e io così piccolo e fissi il Tuo sguardo su di me, come potrei non adorarTi?” In quel momento mi è venuto in mente quello che avevo letto nel libro, quando Suor Clare sussurrava con le lacrime agli occhi: “perché fai questo?”, in seguito all’incidente avvenuto con la pisside…uff….non son riuscita a non piangere…la Messa era finita e io continuavo a piangere…Voglio avere un amore sempre più profondo per l’Eucarestia. 

Quando recentemente mi è giunta la notizia del terremoto e ho conosciuto Suor Clare, mi ha colpito molto la sua testimonianza e ho pensato a Lei come esempio di vita da seguire per la radicalità del suo “O tutto o niente”; però, sfortunatamente non ho avuto la forte determinazione di molti santi. Ora che so più cose della sua vita, delle sue lotte e della sua preghiera costante in cui chiedeva al Signore un cuore indiviso, sarò più costante nel chiedere il suo aiuto, la sua intercessione perché mi aiuti ad avere un cuore così come il suo in cui possa esserci solo Dio e con l’aiuto della Nostra Madre del Cielo, poter rimanere in questo cammino che richiede fatica, è stancante, ma NE VALE LA PENA.

Sorelle, vi ringrazio tantissimo per tutto quello che fate....avrei molte altre cose da condividere rispetto a ciò che mi è piaciuto del libro, ma non finirei più quest’e-mail e voi avete molto lavoro da fare, quindi non vi rubo altro tempo.

Dio vi benedica e la Vergine Maria vi avvolga nel Suo manto materno.

Scegli la lingua

Cerca

Newsletter

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.