Menu

Sr. Clare

Ora sono molto deciso di voler consegnare la mia vita a Dio Nostro Signore, vivere ogni giorno nella Sua Presenza e collaborare pienamente alla Sua Volontà. Come diceva Suor Clare, è “O tutto o niente!”.

Condividiamo questa mail che ci è stata inviata dal Messico a maggio 2021. Ringraziamo Dio che adopera Suor Clare come strumento per fortificare le vocazioni alla vita consacrata!

Mi chiamo Fabricio Heredia Ortiz, ho 19 anni. Sono originario dello stato di Morelos  (Messico).

Ecco come Suor Clare è entrata nella mia vita. 

Un sabato sera, Dio mi ha fatto capire il Suo desiderio: consacrarGli la mia vita nel Sacerdozio. Questo messaggio è stato per me motivo di sicurezza, ma allo stesso tempo anche di incertezza e paura. (Ora so che vivere emozioni simili è proprio di una vocazione).

La mattina seguente, la mia mente era un turbinio di domande sul significato di quel messaggio e su quello che implicava per la mia vita:  affidare il controllo assoluto di essa a Dio.

Perché io Signore? Cosa ho da darTi? E la mia famiglia…? E la mia carriera…? Che cosa succederebbe se rinunciassi a metà percorso? Cosa farei della mia vita? Ecc.

Per la maggior parte erano domande su cosa sarebbe successo con la mia FAMIGLIA. Questa è stata la mia prima tribolazione. Pensare di lasciare i famigliari, o di non vederli più così spesso, potrebbe sembrare qualcosa di semplice, ma non lo è. È un dilemma interiore realmente molto difficile. 

È arrivato un momento in cui mi sentivo così male che sono scoppiato a piangere. Subito ho pensato di pregare con la speranza di essere consolato. Ed è stato così: Dio mi ha consolato in un modo molto confusa, che mi lasciava con più domande che risposte. Un messaggio strano: “Cerca Suor Clare”.

Dopo aver finito di pregare, mi chiedevo: “Chi è lei? Chi è Suor Clare?”… Ho preso il mio cellulare, ho aperto YouTube e nel motore di ricerca ho scritto “Suor Clare…”. Subito la ricerca si è autocompletata scrivendo “Suor Clare Crockett”. Mi è apparso il film sulla sua vita, e non ho esitato un solo istante nel cliccare “Play”.

Ho guardato tutto il video, ho pianto, ho riso, mi sono rallegrato. Non avevo mai ascoltato una testimonianza come la sua. Quando  chiesero a Suor Clare com’era stato lasciare la sua famiglia, lei rispose con le parole di Gesù a Santa Caterina da Siena: “Se tu ti occupi delle Mie cose, Io mi occuperò delle tue”. Ascoltando questo ho pianto, ma in questa tristezza, in questo dolore, Dio mi stava consolando e fortificando. A partire da quel momento ho completamente vinto quella difficoltà: non l’ho fatto da solo, ma con l’aiuto di Suor Clare.

In seguito vi sono state altre afflizioni proprie della mia vocazione, come l’accettare e anteporre la Volontà di Dio ai miei desideri, oppure quando mi sentivo indegno della chiamata che avevo ricevuto. Sono stati momenti molto difficili, nei quali Dio ha scelto nuovamente Suor Clare come raggio di luce per illuminarmi nella penombra.

Da allora, ho proseguito nella mia vocazione e Suor Clare è sempre stata molto presente, soprattutto con gli insegnamenti che la sua testimonianza e la sua vita mi hanno lasciato. Ringrazio Dio per averla messa sul mio cammino. 

Ora sono molto deciso di voler donare la mia vita a Dio, Nostro Signore, vivere ogni giorno alla Sua Presenza e collaborare pienamente alla Sua Volontà. Come diceva Suor Clare, è “O tutto o niente!”.

Scegli la lingua

Cerca

Newsletter

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.