Menu
Lunedì, 06 Marzo 2017 21:00

Un’amica dal Cielo

h clare con nina 800 390

Andrea Rondón (Colombia):  Anche se non la conobbi in vita, sono sicura che lei sì conosce me...

Andrea ci scrive dalla Colombia. Conobbe Sr. Clare e il Focolare della Madre a partire dal terremoto in Ecuador. Alcuni mesi più tardi riflette sui beni spirituali che il Signore sta tirando fuori da ciò che – umanamente parlando – fu una tragedia.

Mi sembra molto bello tutto ciò che in questi mesi ho potuto conoscere di Sr. Clare e del Focolare della Madre… Per la verità mi sembra una cosa incredibile da parte di Dio il fatto di permettere che molte persone – come me – riescano ad ottenere molti beni per l’anima da un fatto che senza dubbio fu molto duro per voi...

Devo confessare che nelle mie preghiere prego sempre per le anime, prego per le candidate che morirono e prego per Sr. Clare. Dico al Signore che se non è in Cielo, la porti presto. E a lei dico che, se è già in Cielo, preghi molto per me. Non so come dirlo, ma sento che lei è là con Lui. E che, anche se non la conobbi in vita, sono sicura che lei sì conosce me... La sento come un’amica del Cielo. Fin dal primo giorno in cui seppi di lei, la sua vita non ha smesso di essere una motivazione molto bella...

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.