Menu
Mercoledì, 19 Settembre 2018 12:46

Questa ragazza è geniale

esta chica es genial800Laura Mero Arteaga (Chone, Ecuador):Mi è bastato sapere il suo nome e già le volevo bene.

Laura Mero Arteaga, di Chone (Ecuador), condivide con noi i suoi ricordi di Catalina: la sua allegria, la sua donazione e il suo amore, che -come segnala Laura- era «diverso con ognuna: come una madre che conosce ognuno dei suoi figli».

Sono Laura Mero, di Chone (Ecuador). Catalina per me è sempre stata un esempio di donazione totale. Conoscere di più su come era la sua vita, come era cambiata così radicalmente e come amava il Signore e la Madonna, mi incoraggiava a continuare nella lotta e la donazione ogni giorno.

L’ho conosciuta nell’anno 2016, in un’incontro di carnevale a Playa Prieta. Era la mia prima attività con il Focolare fuori da Chone. Ricordo di vederla e pensare «Questa ragazza è geniale». Aveva una allegria abbagliante, che ti contagiava. Quando stavi con lei non potevi essere triste. Questo mi ha impressionato molto. Oltretutto, l’accoglienza che ha avuto con me era di un’altro mondo. Mi è bastato sapere il suo nome e già le volevo bene.

Nel campo estivo di quello stesso anno lei era il capo. Non l’ho mai vista triste, arrabbiata e nemmeno stressata, anzi, tutto il contrario: allegra, dedita agli altri e sempre con molto entusiasmo. Ad una gita che abbiamo fatto lei era sul pullman con noi, ma siccome era pieno, siamo dovute stare in piedi: in tutto questo, con la stanchezza e la scomodità che tutte sentivamo, Cata stava sempre raccontando barzellette, era lei la più felice, cosa che ci faceva stare meglio.

Per me è un’esempio di donazione e di generosità. La vedevo come una sorella maggiore e mi identificavo con lei. Amava molto la Madonna -moltissimo- e la trattava con una dolcezza incredibile. Voleva che le ragazze si avvicinassero al Signore. Tutte le volevamo bene. Lei aveva un’amore diverso per ognuna di noi: come una madre che conosce ognuno dei suoi figli. Lei era così.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.