Menu
Martedì, 09 Ottobre 2018 21:00

Cercava di incoraggiare le ragazze nuove

Aura Cristina y la Hna. Letizia

Aura Cristina (Ecuador)
:  Mi disse che mai avrebbe potuto negare che il Signore l’aveva chiamata ad essere Serva del Focolare.

Aura fa parte del Focolare della Madre della gioventù dell’Ecuador. Conobbe Suor Clare e le cinque postulanti da molto vicino. 

Conobbi Jazmina quando arrivò al Focolare. Era molto allegra. Trascorreva molto tempo nella casa delle suore, aiutando in tutto quello che poteva. Jazmina era molto accogliente, cercava di incoraggiare le ragazze nuove. Aveva inoltre il dono di conoscerci bene una per una e, quando ci correggeva, lo faceva sempre con amore, ma con molta fermezza. 

Jazmina era molto decisa. Prima di entrare come postulante stava leggendo un libro sulla Madonna che l’aveva aiutata molto a rispondere. Ci raccontava sempre quello che leggeva. Quando decise di rispondere alla sua vocazione lo fece in modo radicale.

Il sabato precedente il terremoto, viaggiai con lei a Playa Prieta. Mi disse che mai avrebbe potuto negare che il Signore l’aveva chiamata a essere Serva del Focolare e che se ne sarebbe andata solo se l’avessero cacciata. Quel sabato si confessò.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.