Menu
Domenica, 06 Agosto 2017 11:50

Ci vediamo in Cielo!

Jazmina con amigas

Elaine (Ecuador):  Lei mi diceva: “Lasciati aiutare, lasciati condurre, da’ il tuo cuore al Signore”.  

Elaine es de Chone (Ecuador) y ha conocido a Jazmina desde que nació.

Ciao! Sono Elaine, di Chone (Ecuador). Io ho conosciuto Jazmina fin dalla nascita, e grazie a lei conobbi il Focolare.Elaine y Jazmina

Jazmina mi aiutò sempre, anche se spesso non mi piaceva che mi correggesse. Una delle frasi che mi diceva sempre era: “La tua fedeltà è forza per coloro che ami”. Jazmina era molto allegra. A volte mi impressionava molto la sua gioia, perché, malgrado le sue molteplici lotte spirituali, non smetteva di ridere, anche se a volte non ne poteva più...

Mi diceva sempre che non mi stancassi di lottare e di essere buona. Quando io stavo male spiritualmente, lei mi diceva: “Lasciati aiutare, lasciati condurre, da’ il tuo cuore al Signore”. Mi diceva anche di non allontanarmi mai dal Focolare della Madre. Mi diceva: “Il Focolare della Madre è stato lo strumento per farti conoscere Dio. Se te ne allontani, rischi di perderti! Coraggio, coraggiosa! Guarda la croce, e accompagna lì il Solo”.

Le ultime parole che mi disse, quando era a Chone, furono: “Chiedi al Signore la grazia di amarLo di più. E chiedi alla Vergine Maria che ti conservi nel Suo Cuore di Madre. Sii buona. Ne vale la pena! Ricorda che la cosa sicura è la vita eterna, quella che ci aspetta. Ci vedremo in Cielo, assieme agli angeli e ai santi! Gesù ti ha amata fin dall’inizio. Egli ti ha amata per primo”.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.