Menu
Lunedì, 01 Maggio 2017 21:00

La sentivo come mia sorella

mayra sentada rio 800 390

Doménica Salazar (Ecuador):  Io sentivo che lei era veramente mia sorella e che io dovevo essere così con le altre.

domenica165 165Domenica Salazar è di Quito (Ecuador). Conobbe Mayra nei giorni previ alla sua entrata come candidata delle Serve del Focolare della Madre. Mayra la aiutò molto, perché attraverso di lei poté conoscere lo spirito di famiglia proprio del Focolare della Madre.

Io conobbi Mayra nella scuola delle suore. Io stavo facendo la mia esperienza con le suore per entrare ormai nelle Serve. La ricordo sempre con un sorriso, sempre gentile. Mi raccontarono che aveva avuto una grande lotta per rispondere alla sua vocazione. Realmente io la ammiravo molto.

Una cosa che mi ricordo con molto affetto di lei è che, quando io stavo ormai per entrare come candidata, mi recai alla Residenza per studentesse del Focolare a Portoviejo (Manabí). Tutte le ragazze erano preoccupate di che cosa avrei indossato per la mia entrata e mi offrivano dei loro vestiti. Mi chiedevano anche sulla mia vocazione e tante altre cose.

Eravamo in quel contesto quando arrivarono alcune Serve per venire a prendere Mayra e me. Saremmo andate a dormire a Playa Prieta (Manabí), per andare poi a Chone affinché io potessi entrare come candidata. Alla fin fine non avevo nulla da indossare. Quella sera Mayra mi spiegò alcune cose e mi aiutò a scegliere i vestiti. Io usavo molto pantaloni e vestiti, non usavo molto la gonna, e quelle che avevo indossato quei giorni non erano tanto corrette per entrare. Il fatto è che Mayra mi aiutò a scegliere, ed era molto felice che entrassi. Mi ripeté varie volte: “Che peccato, non ci potrò essere”. In quel momento io stavo sentendo veramente come era essere parte di questa famiglia del Focolare della Madre. Io sentivo che lei era veramente mia sorella e che io dovevo essere così con le altre, e come dobbiamo essere tutte con la comunità. Mi impressionò quanto lei fosse generosa.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok