Menu
Mercoledì, 24 Gennaio 2018 21:00

Un patto con la Vergine Maria

Valeria

Sr. Merly Alcívar (Manabí, Ecuador):  Non le importava quanto tempo doveva aspettare per poter entrare nelle Serve - era troppo giovane per poter entrare, aveva appena 13 anni.

Sr. Merly Alcívar ci racconta un altro importane momento della vocazione di Valeria: un patto tra la Vergine Maria e lei durante un pellegrinaggio a El Cajas (Cuenca, Ecuador). E ci parla del fatto che ricevere Gesù nell’Eucaristia faceva sì che Valeria avesse più voglia di andare in Cielo con Lui.

Durante il ponte di Tutti i Santi del 2013 facemmo un pellegrinaggio con le ragazze del Focolare della Madre della Gioventù al Santuario di El Cajas, nella Provincia di Cuenca (Ecuador). El Cajas è un luogo in cui la Madonna apparve nel 1988.

Stando lì, davanti alla statua della Madonna, Valeria sentì ri-confermare la sua vocazione. Diceva che non poteva dubitare, che era nelle Serve, e che la Vergine le chiedeva di andare a Messa ogni giorno, di pregare di più, di pregare il rosario intero e, se poteva pregare più di una parte, che lo facesse. In cambio, la Madonna le prometteva che Ella l’avrebbe aiutata a essere fedele alla vocazione. Inoltre doveva iniziare a cambiare in piccole cose, come nei suoi studi o nel suo modo di vestire... Non è che vestisse in modo indecente, ma un po’ con vanità pur nella sua semplicità. E anche migliorare il suo carattere, lavorare per non essere così impaziente.

Valeria davanti all statua della MadonnaFu lì, in quel luogo, che disse in modo cosciente un sì a Gesù. Non le importava quanto tempo doveva aspettare per poter entrare nelle Serve - era troppo giovane per poter entrare, aveva appena 13 anni - la cosa importante era che ella aveva già detto il suo sì per sempre nel suo cuore.

Di ritorno dal pellegrinaggio, siccome era sempre così generosa, iniziò a fare tutto ciò che la Madonna le aveva chiesto. Iniziò ad andare a Messa ogni giorno. Diceva che quando riceveva Gesù nell’Eucaristia aveva più voglia di andare in Cielo per stare con Lui, e ogni volta scopriva di più l’amore immenso che Dio aveva nei suoi confronti, perché l’aveva scelta per essere solo per Lui.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.