Menu
Venerdì, 28 Aprile 2017 21:00

Un tesoro della Provvidenza

valeria habitorosa

Benjamin Fenlon (Regno Unito): “Quella foto è un tesoro della Provvidenza”.

Benjamin Fenlon è del Regno Unito, conobbe Valeria nel periodo in cui si trovava a Guayaquil. Impressionato dalla foto in cui si vede Valeria con l’abito color rosa con cui si vestì per la sua festa di quindicenne, riflette sul significato di quell’immagine.

Hermana Megan y Valeria con su hábito rosa por sus 15 añosCredo che quella foto sia un’icona, che significa una finestra, della vocazione specifica di Valeria. Prima che tutto ciò avvenisse sarebbe stato impossibile capirlo, ma adesso si può capire.


1.- Le quindicenni indossano vestiti rosa nella loro festa di compleanno.
2.- Valeria, nei suoi quindici anni, compì la sua missione terrena. Così io credo fermamente, finché qualcuno mi convincerà del contrario. Il color rosa del suo abito simbolizza la sua morte.
3.- La festa di quindicenne simbolizza l’arrivo alla maturità di età. Ma, nel caso di Valeria, simbolizza anche l’arrivo alla maturità della fede, visto che all’età di quindici anni era arrivata alla pienezza della fede vissuta.
4.- L’abito di Serva significa la sua vocazione, che arrivò alla sua pienezza inaspettatamente con i quindici anni di età, e perciò io non posso quasi neanche immaginare Valeria senza l’abito rosa.
5.- Comprendendolo come un riferimento alla sua morte e alla pienezza della sua vita, anche l’indossare la croce dei voti perpetui (nel suo funerale) mostra la fedeltà sino alla fine e le nozze eterne tra Cristo e la Sua sposa.

DSCF1330

Il fatto è che tutto, in quel momento, coincide perfettamente come un simbolo. E dopo aver studiato il tempo e l’eternità, un tema ricchissimo che dà molto da pensare, credo che si possa affermare che è un’icona, cioè una finestra per vedere al contempo la strada e lo stato attuale di Valeria.

Non so se riesco a spiegarmi. Quella foto, per quanto vale la mia opinione, è un tesoro della Provvidenza.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok