Menu
Martedì, 30 Maggio 2017 21:00

Due frasi che impressionarono Valeria

Valeria

Signore, prendimi come sono, con i miei difetti, con le mie mancanze, ma fammi diventare come Tu mi desideri.

Tra le carte che Valeria lasciò nella sua stanza, c’è questa con due frasi, una di Giovanni Paolo I e un’altra di Giovanni Paolo II. Forse le trovò nel suo libro di lettura spirituale o gliele dettò una suora. Dovettero impressionarla e per questo le conservava.

Dos frases que impresionaron a Valeria“Signore, prendimi come sono, con i miei difetti, con le mie mancanze, ma fammi diventare come Tu mi desideri” (Giovanni Paolo I, Udienza generale, 13 settembre 1978).

“Non abbiate paura! Cristo sa «cosa c’è dentro l’uomo»” (Giovanni Paolo II, Omelia per l’inizio del Pontificato, 22 ottobre 1978).

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.