Menu
Domenica, 06 Agosto 2017 11:27

«Che non distolga mai il mio sguardo da Lui».

valeria800

Il demonio è arrabbiatissimo e mi sta attaccando molto di più di prima con il tema dei ragazzi, del mondo... Ma confido in Dio, e so che non cadrò se Essi (il Signore e nostra Madre) mi continuano ad aiutare.

Il 20 novembre 2015, un mese dopo aver preso il suo impegno come aspirante delle Serve del Focolare della Madre, Valeria scrive a P. Rafael, fondatore del Focolare della Madre. Ha solo quindici anni ma, con molta maturità, esprime al Padre da una parte la felicità di aver fatto ciò che doveva fare e dall’altra le lotte e le difficoltà che sperimenta. Vi offriamo qui di seguito alcuni paragrafi di quella e-mail.

Caro Padre,

(...) io sto molto bene, molto felice di poter essere ciò che la mia anima anelava essere. Certo, vengono molte difficoltà! Il demonio è arrabbiatissimo e mi sta attaccando molto di più di prima con il tema dei ragazzi, del mondo... Ma confido in Dio, e so che non cadrò se Essi (il Signore e nostra Madre) mi continuano ad aiutare.

Non negherò che all’inizio del mio aspirantato – e anche adesso, ma meno, perché confido di più – avevo molta paura di lasciarlo. Ma sto cercando di essere più santa ogni giorno. Anche se è difficile, mi incoraggia molto il pensare che sono aspirante, e che non posso essere triste. Le riunioni di formazione mi danno alcune luci... Preghi affinché mi apra totalmente alla mia formatrice, affinché mi possa aiutare ad essere migliore.

(...) Preghi affinché Dio mi dia luce per conoscermi, e anche per conoscere Lui, e affinché io non distolga mai il mio sguardo da Lui, anche se per la mia anima adesso è notte. È in questi momenti che più si ringrazia Dio. Non mi piace essere così, perché mi viene voglia di uscire di corsa dalla cappella quando vado all’orazione, anche se non l’ho mai fatto. Ma se Dio vuole che la mia anima stia così adesso, lo accetto per amore verso di Lui e delle anime.

Preghi per me e grazie mille per tutto. La aspettiamo presto.

Che Dio e nostra Madre La benedicano sempre,

Valeria

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok