Menu
Lunedì, 23 Maggio 2016 10:02

Tutto per la gloria di Dio

P. Kevin Deakon, SHM, Inghilterra:

p.kevinVolli ringraziarla anche per tutto quello che aveva fatto e, spontaneamente, facendo un gesto con la sua mano, rispose: “Tutto per la gloria di Dio”.

P. Kevin, Servo del Focolare della Madre, guidò l’Incontro della Settimana Santa del Focolare della Madre a Playa Prieta, Manabí (Ecuador), nel 2016. Ci racconta vari ricordi di Sr. Clare durante questo evento, che ebbe luogo solo alcune settimane prima della morte della suora.

Quando mi congedai da Sr. Clare, alla fine dell’Incontro della Settimana Santa, volli ringraziarla anche per tutto quello che aveva fatto, in particolare per le canzoni, che avevano arricchito molto le cerimonie e mi avevano impressionato. Ovviamente a lei non raccontai tutto questo, ma semplicemente la ringraziai per tutto. Mi resi conto che lei si era sentita un po’ a disagio per la lode e il riconoscimento verso la sua persona e, spontaneamente, facendo un gesto con al sua mano, rispose: “Tutto per la gloria di Dio”.

Fu un bel modo per deviare l’attenzione da se stessa, senza disprezzare la gratitudine manifestata per il dono che così generosamente aveva messo al servizio degli altri: “Tutto per la gloria di Dio”.

È anche un buon ricordo di lei da conservare  e con il quale ricordarla. Proprio la sera precedente, prima della celebrazione della Veglia pasquale, ella venne in sacrestia per consultarmi su una cosa che riguardava le canzoni della Messa. Mi chiese se avrei cantato il congedo pasquale con l’alleuia doppio alla fine. Io non mi sento sufficientemente sicuro nel canto e, senza averlo praticato, non osavo farlo. Ella cercò di incoraggiarmi e mi disse: “Padre Rafael si sforza sempre di cantarlo, anche se non ha una voce meravigliosa”. Allora decisi di provarci e glielo cantai affinché mi aiutasse. Feci bene l’ “andate in pace, alleluia”, ma nell’arrivare al secondo “alleluia” stonai molto. Ella semplicemente disse: “No, è meglio che lo lasci stare”. E se ne andò dalla sacrestia scoppiando a ridere, cosa che non mi disturbò assolutamente. Ognuno ha i suoi doni. E spero di usare i miei senza egoismo e con generosità al servizio degli altri, come lei: “Tutto per la gloria di Dio”.

Foto della Settimana Santa 2016 a Playa Prieta

Scegli la lingua

Cerca

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.