Menu
Venerdì, 01 Giugno 2018 16:29

Compresi che era il suo modo di amarli

entendi hna rosa

Suor. Rosa Lòpez, SHM (Ecuador): Mi disse: “Passa da ciascun bambino. Abbi pazienza con loro e aiutali perché non sanno scrivere”.

Suor Rosa Lòpez, di Guayaquil, ebbe la possibilità di condividere molte esperienze con Suor Clare prima di entrare nella comunità delle Serve. Ad esempio quella che ci racconta oggi, in cui descrive come suor Clare trattava i bambini e come questi ricambiavano il suo amore.

Dato che Suor Clare era irlandese e sapeva l’inglese, le chiesi aiuto in questa materia. Devo dire che non sono portata per le lingue.

Suor Clare aveva molta pazienza nell’insegnare e, concretamente, aveva molta pazienza con me. Tra uno scherzo e una smorfia mi ripeteva le cose molte volte fino a che riuscivo a comprenderle. Un giorno feci un esame di inglese e presi un buon voto. Io ero molto felice e andai a dirlo a Suor Clare. Lei mi disse: “Aiutati, che il Ciel t’aiuta” e mi spronò a continuare a studiare.

Una volta andai con le suore al collegio della “Consolata”, in una zona molto povera di Guayaquil. Andai con Suor Clare, nella sua classe. Insegnava nelle classi dei bambini piccoli. Mi disse: “ vai da ciascun bambino. Abbi pazienza con loro e aiutali perché non sanno scrivere”. Percorsi una fila, mentre Suor Clare percorreva l’altra. Volli osservare come si comportava lei, cosicché mi soffermai ad osservarla. Notai che lo faceva con molto affetto e pazienza. Quando terminarono le lezioni e uscimmo tutti per l’intervallo vidi che i bambini le correvano incontro e la circondavano. Compresi che era il suo modo di amarli.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok