Menu
Martedì, 07 Aprile 2020 15:00

Voleva rallegrare gli altri.

Sr. Kelai

Sr. Kelai Reno:  Suor Clare era sempre pronta a ridere, sorridere, iniziare una nuova conversazione o raccontare qualcosa di divertente, che però non era mai superficiale.

Sr. Kelai Reno ha conosciuto Sr. Clare non appena è entrata a far parte delle Serve del Focolare della Madre. Il suo esempio l’ha segnata profondamente. Oggi ci racconta i suoi primi ricordi su Sr. Clare, quando lei svolgeva il necessario servizio come traduttrice per integrare la giovane postulante nella vita della comunità.

Quando ero postulante, siccome non parlavo ancora lo spagnolo, Suor Clare era la mia traduttrice. Mi traduceva sempre, sia durante i pasti sia durante le altre attività e durante tutto il tempo che passavo con le suore.Kelai

Oggi che sono suora e ho dovuto anch’io svolgere il servizio di traduzione, mi rendo conto che a volte tradurre può essere molto stancante, specialmente quando devi farlo con frequenza. Anche per il fatto che non ci si può godere tranquillamente la conversazione, in quanto si sta prestando questo servizio. Ma lei non mi ha mai fatto sentire che le pesasse. Al contrario, lo faceva sempre con molta carità, sforzandosi affinché io comprendessi tutto bene, e persino mi forniva maggiori dettagli, così che io potessi capire meglio la storia.

Nella vita quotidiana, ti accorgevi che lei voleva rallegrare gli altri. Era sempre pronta a ridere, sorridere, iniziare una nuova conversazione o raccontare qualcosa di divertente, che però non era mai superficiale.

Scegli la lingua

Cerca

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.