Menu
Giovedì, 30 Giugno 2016 13:28

Suorina, Lei ha paura della morte?

Doris Mercedes Moreira, Ecuador:

doris moreira“Doris, per me quello è il momento più atteso”.

Doris Mercede Moreira lavora come segretaria generale presso l’Unità Educativa “La Consolata” a Guayaquil. Lì conobbe Sr. Clare.

Sr. Clare era una delle nostre suorine che danno lezione di religione presso l’Unità Educativa “La Consolata”. Sempre si è caratterizzata per essere una suora gioiosa e affettuosa con i bambini. Dava lezione a bambini dalla prima alla quarta elementare. Le sue lezioni erano molto dinamiche, sempre con la sua chitarra che era la sua compagna.

Io lavoro come segretaria generale, e a quel tempo ero nella segreteria delle elementari, per cui la vedevo varie volte al giorno. Un giorno arrivò nel mio ufficio e si sedette. Intavolammo una bella conversazione nella quale io le feci una domanda: “Suorina, Lei ha paura della morte???”. Ella mi rispose di no. Lo fece con una serenità incredibile che mi lasciò con molti interrogativi. Mi guardò e mi disse: “Doris, per me quello è il momento più atteso. Immaginati... Io mi sono sposata con Dio. Egli è tutto per me. È come quando tu ti sposi e l’unica cosa che desideri è stare assieme al tuo sposo. Dio è Tutto per me, e il giorno in cui io morrò sarò la suora più felice del mondo perché starò con Dio”.

Lì compresi ciò che significava la morte per la suora, e mi resi conto che a noi, o almeno a me, manca molto per amarLo come Egli si merita. Certo che Lo amo, ma mi manca ancora molto.

Quando seppi della sua morte, il primo ricordo che si affacciò alla mia mente furono le sue parole di quel giorno, per questo penso che la suora sia felice in Cielo, perché adesso sì è con il suo amato Sposo, cantandoGli con la sua chitarra e il suo coro di angeli.

Questa è la mia storia.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok