Menu
Martedì, 22 Gennaio 2019 21:00

Spunti di meditazione di suor Clare

Suor Clare in Terra Santa

Chiedi al Signore cosa vuole da te. SMETTI di fare ciò che vuoi, ciò che ti fa sentire bene, e INIZIA a fare la volontà di Dio... Solo allora incontrerai la vera felicità.

Ciò che trascriviamo qui sono appunti che usò Suor Clare per dare alcuni spunti di riflessione durante alcune attività nel periodo della sua permanenza a Jacksonville. Li riportiamo qui come furono scritti da lei stessa. Anche se schematici, manifestano molto bene la riflessione che la suora voleva suscitare in coloro che la ascoltavano: rifiuto del peccato, ascolto delle richieste che il Signore ci rivolge per maturare e crescere e le conseguenze per chi agisce diversamente.

IL PECCATO ROVINA L’UMANITÀ

       - Il peccato ci rovina radicalmente.
        - Quando pecchiamo diventiamo come animali. Ma noi non siamo fatti per essere animali: siamo stati REDENTI dal sangue della croce.

LA VITA E’ UN CAMMINO

        - Ci dev’essere una crescita e una maturazione.
        - Non bisogna respingere le esigenza di cambiamento: ogni cambiamento nella nostra vita è un’occasione di crescita.
        - Possiamo assecondare questa possibilità a crescere o ribellarci, ma in questo modo soffochiamo in noi la luce, la vita, la speranza.

Quando non diamo al Signore ciò che lui ci chiede, quando non facciamo la Sua volontà, annulliamo la vita che abbiamo dentro di noi, ci asfissiamo. Solo quando moriamo a noi stessi, possiamo dare frutto. Non possiamo rifiutarci di cambiare perché questo frenerebbe la nostra crescita.

* Chiedi al Signore ciò che vuole da te. SMETTI di fare ciò che vuoi, ciò che ti fa sentire bene, e INIZIA a fare la volontà di Dio… Solo allora incontrerai la vera felicità.

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok