Menu
Giovedì, 09 Aprile 2020 21:00

Libera attraverso l’obbedienza

Sr. Clare

È ovvio che obbedire mi costa, però capisco che è sempre per il mio bene.

L’8 aprile del 2015 durante la Settimana Santa, suor Clare scrisse a Madre Ana, superiora generale delle Serve del Focolare della Madre e le raccontò di una delle grazie più grandi che aveva ricevuto durante la Quaresima: una più profonda comprensione della libertà che le dava l’obbedienza.

Settimana Santa 2015

Durante la Quaresima, una delle grazie più grandi che ho ricevuto è stato ciò che Scott Hahn scrive nel suo bellissimo libro “Signore, abbi pietà”. Dice che "ciò che Dio chiedeva ad Adamo ed Eva era un profondo atto di volontà -unire la loro volontà alla volontà di Dio-, sacrificando cioè i desideri più bassi dei loro corpi e delle loro anime, i loro cuori e le loro menti”. Questo unitamente a ciò che Gesù  disse a Sor Josefa Menéndez: “L’obbedienza è il velo sotto il quale tu devi scomparire”. Mi ha colmato di una grande gioia. Ho sperimentato che, attraverso l’obbedienza, quando faccio la volontà di Dio, sono vera e autenticamente LIBERA.

In ogni atto di obbedienza il Signore mi chiede la stessa cosa che chiese ad Adamo ed Eva: unire la mia volontà alla Sua per sacrificare ciò che di più basso c’è in me e rendere il mio cuore più grande.

Ovviamente obbedire a volte mi costa, però capisco che è sempre per il mio bene. Se voglio “mettere la mia mente in Cristo” devo sparire.

Scegli la lingua

Cerca

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.