Menu
Mercoledì, 23 Gennaio 2019 21:00

La testimonianza di suor Clare in una scheda del catechismo

Santi della porta accanto
Grazie alla mostra dedicata ai “Santi della porta accanto” la testimonianza della nostra sorella suor Clare Crockett sta raggiungendo la vita di molte persone in Italia, in particolar modo dei giovani.

Bambina che guarda Santi della porta accantoIn occasione della Solennità di Tutti i Santi, durante la prima settimana di novembre del 2018, la Parrocchia di San Giovanni Battista – Pieve di Lumezzane (Brescia), ha richiesto i pannelli dell’esposizione “Santi della porta accanto”, facendo eco alla felice espressione usata da Papa Francesco nella sua Esortazione Apostolica “Gaudete et Exultate”, che parla della chiamata alla santità di tutti i cristiani. Tra questi “Santi della porta accanto”, non canonizzati, ma che hanno lasciato una tenera impronta del loro passaggio e un esempio luminoso, c’era la nostra suor Clare.

Scheda

Approfittando quest’opportunità, la comunità delle Serve del Focolare della Madre ha realizzato un lavoro catechistico con i gruppi di bambini del catechismo delle parrocchie di Pieve e di Sant’Apollonio. Vi lasciamo un’immagine di una delle schede preparate per i bambini, affinché si sforzassero di riconoscere gli elementi più importanti delle giovani testimonianze di fede conosciute grazie all’esposizione.  

Grazie alla mostra dedicata ai “Santi della porta accanto” la testimonianza della nostra sorella suor Clare Crockett sta raggiungendo la vita di molte persone in Italia, in particolar modo dei giovani.

Serve del Focolare della Madre
Comunità di Lumezzane (Brescia)

Scegli la lingua

Cerca

Reti sociali

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok