Menu

Sandra e suor Clare in pullman

Sr. Sandra Galarza:  Da quando la conobbi potei notare che era piena di doni che non teneva per sé, ma poneva completamente al servizio della comunità.

Suor Clare

Sr. Rose-Constance, O.S.B .:  Trovandola molto carina, e anche perché Clare è il mio nome di Battesimo, le ho detto: «Sr. Clare, aiutami ad essere religiosa!».

Jackeline

Jackelin Zambrano:  Ciò he mi colpiva era la sua disponibilità a fare tutto ciò che il Signore le chiedeva.

Suor Kelai

Suor Kelai Reno:  Suor Clare pregava vicino all’orecchio del malato, affinché potesse ascoltare. Gli diceva cose per preparare la sua anima a morire e incontrarsi con Dio.

Walter Ilustra

Walter GómezHo realizzato un’illustrazione di Suor Clare con una delle frasi del suo incontro di conversione con il Signore. 

Suor Clare

Il genio artistico di Suor Clare non riguardava solo la recitazione, il canto e la composizione musicale, ma emergeva anche attraverso gli scritti. A dimostrazione di ciò, oggi vi offriamo un’opera di teatro scritta da Suor Clare per la parrocchia dell’Assunzione di Jacksonville (Florida, Stati Uniti).

Sr. Clare insieme alla Madre Ana in Terra Santa

Penso molto ai nostri fratelli perseguitati, prego per loro e, davvero, sento che (...) mi aiutano a donarmi durante la giornata.

De Cielo

Nicolás e MairaSr. Clare significa moltissimo per noi. Volevamo condividere un'illustrazione che abbiamo fatto di lei.

Maria Augusta con le sue amiche

Cristina Pinargote
, Ecuador
:  
Ci stimolava ad essere forti, a mantenerci salde nella fede.

Suor Clare con dei bambini

Maureen Lawrence (Florida, USA): Io racconto sempre che Charlie la chiamava «il mio angelo».

Pagina 1 di 20

Scegli la lingua

Cerca

Newsletter

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.