Menu

Sandra e suor Clare in pullman

Sr. Sandra Galarza:  Da quando la conobbi potei notare che era piena di doni che non teneva per sé, ma poneva completamente al servizio della comunità.

Jackeline

Jackelin Zambrano:  Ciò he mi colpiva era la sua disponibilità a fare tutto ciò che il Signore le chiedeva.

Maria Vergara con la sua famiglia

Maria Vergara (Chone, Ecuador):  Ognuna di loro si donava totalmente agli altri perché avevano molto da dare.

Pulendo la scuola - aprile 2016

 

Suor Mary Donovan (USA):  il fatto di osservare il suo aspetto mi ha permesso di riflettere molto sulla mia dedizione a Dio, se stavo davvero facendo tutto quello che potevo per portare le anime a Lui.

suor Clare in classe

Cristofer Bravo:  La porto sempre con me, in un'immaginetta o sul mio cellulare. Il suo sorriso mi ricorda: «O tutto o niente!».

Carolina con delle amiche

Carolina Aveiga:  Spesso io faccio la vittima e devo imparare da suor Clare.

Karolina

Karolina Vera:  Sr. Clare stava vivendo come una vera cristiana, morendo ai suoi gusti e desideri. Mi disse che avevamo una grande responsabilità di pregare per i nostri fratelli, i cristiani perseguitati.

Clare Hernández

Clare Hernàndez (Stati Uniti):  Questo muro cadde in frantumi quando me ne dovetti andare da quel Paese così bello. Era come se Suor Clare fosse lì, dappertutto.

hna rosa puyo

Sr. Rosa López, SHM (Ecuador): Ma, in quel momento, ricevette la grazia di rendersi conto di quello che stava facendo, e la forza per correggersi, e si disse: «Clare, sei venuta qui a donarti».

entendi hna rosa

Suor. Rosa Lòpez, SHM (Ecuador): Mi disse: “Passa da ciascun bambino. Abbi pazienza con loro e aiutali perché non sanno scrivere”.

Scegli la lingua

Cerca

Newsletter

Contatto

Se hai qualche ricordo o hai ricevuto qualche favore da Sr. Clare o da una delle 5 candidate decedute durante il terremoto in Ecuador, così come se hai foto o video, ti preghiamo di mandarceli inviando una mail a:  hermanaclare@hogardelamadre.org
Per favore, non ti dimenticare di indicare di dove sei, su quale di loro è la storia che ci riferisci, e come l’hai o le hai conosciuta/e.